giovedì 8 maggio 2008

- 15 ALLA PARTENZA

Ciao a tutti.
A due settimane dal Tour d’Apertura 2008 si stanno delineando tutti i dettagli della nostra avventura bosniaca e cresce la voglia di partire.
Come prima precisazione c’è da sottolineare che in extremis si è aggiunto il 13° partecipante
… 3…2…1…STOP!
Da ora in poi non c’è più possibilità di inserirsi. Mi spiace ma stamattina Luca ha prenotato al Terme Hotel di Sarajevo per tredici persone ( € 30,00 colazione e tasse incluse).
Il primo tappone, parte come sempre da Gorizia e precisamente dalla pasticceria Viatori alle ore 6:00 (quindi per chi vuole fare colazione il ritrovo è alle 5:30 mentre per Carlo il ritrovo è fissato alle 5:00 … hi, hi, hi!!! ).
Sono riuscito a fare un file con le principali città che toccheremo (Ljubljana, Novo Mesto, Karlovac, Bosanka Dubica, Banja Luka, Travnik e Sarajevo, Mostar, Split) in modo che poi ognuno può studiare per benino il percorso su una cartina più dettagliata. Stando a “VIAMICHELIN” la prima tappa fino a Sarajevo è di circa 700 km … una buona prova di resistenza, ma sicuramente sarà un’esperienza favolosa, come sempre. Arriveremo stanchi e bolliti ma contenti!!! Il pranzo della prima tappa sarà al sacco, quindi sarà opportuno munirsi del necessaire per l’occasione (un vero motociclista ha sempre un bel coltellino con se!!!).

A tal proposito, NON è vietato portare qualche cosa di buono da mangiare da dividere con gli altri!!!!
Il secondo giorno sarà molto più tranquillo per quanto riguarda il chilometraggio. Visiteremo siti quali Visoko dove cercheremo di vedere le piramidi appena scoperte, Mostar e Spilt sulla costa Croata dove cercheremo un alloggio per la sera. Il giorno dopo rientro a casa magari costeggiando il mare fino a che non saremo stanchi e decideremo di fare strade più veloci sino a casa.
Parlando con Luca, abbiamo concordato che alla partenza ogni componente (chiamarlo membro, mi suona strano -ndr-) verserà la quota di € 50,00 per istituire un fondo cassa che servirà a pagare eventuali spese durante le soste, pranzi ecc.
Per quanto riguarda i documenti da portare con se, sono:
1- Carta d’Identità valida per l’espatrio
2- Carta verde per la moto
3- Estensione copertura INPS per la Bosnia (non è nella comunità e quindi serve). Si fa presso il distretto sanitario di competenza.
Ultima cosa: speriamo di riuscire a fare una riunione la prossima settimana in modo da concordare eventuali variazioni/proposte.
Per il momento buoni preparativi a tutti.
Ciao Enrico

3 commenti:

Anonimo ha detto...

..."lista partecipanti chiusa" mi pare di averlo già sentito un paio di volte..he he
Scommetto sull'aggiunta di altri due o tre prima della partenza.
Portese una tenda e un sacco a pelo. Pol servìr!
Vivalà

elio ha detto...

bhe non posso far altro che mandarti i miei auguroni che possa diventare una bella gita.
spero di vedere le tue foto pubblicate. ciao elio

gonfius ha detto...

Sì, non è che possiamo aspettare una settimana per il resoconto ufficiale!!!

Zino